il magazine
della federottica

Ora nei centri ottici
DAL 1959
mercoledì 12 Giugno 2024
- Aggiornato 10/6, 18:41

Le “macchine” di Mei guardano al futuro

di Redazione
21 Febbraio 2024
17:41
L’azienda bergamasca si è presentata a Mido 2024 con due stand: il primo dedicato alle soluzioni industriali per laboratori di medie e grandi dimensioni e l’altro interamente dedicato a EasyFit Trend, l’innovativa macchina sostenibile per il taglio lenti, realizzata su misura per centri ottici e piccoli laboratori.

La prima novità presentata in fiera dall’azienda produttrice di macchine per il taglio di lenti oftalmiche e da sole si chiamaClearXM, la soluzione innovativa per la pulizia automatica e per il controllo cosmetico delle lenti tagliate. Si tratta di «un sistema molto compatto che integra un dispositivo di caricamento in grado di manovrare lenti oftalmiche di qualsiasi forma – sottolinea l’azienda in una nota – con una sezione per la pulizia costituita da un flusso d’aria laminare e da camere sigillate progettate per evitare la contaminazione». Tra i principali vantaggi di questo sistema figurano l’efficienza, la pulizia accurata, l’ispezione continua, l’ottimizzazione dello spazio e delle risorse, l’interfaccia “user friendly” e la personalizzazione delle funzioni.

L’azienda bergamasca ha presentato a Mido anche la nuova versione di EasyBuddy, l’innovativo braccio robotico in grado di caricare le lenti nella macchina EasyFit Trend eliminando l’intervento dell’operatore e mantenendo massima la produttività della macchina. «Easy Buddy può gestire fino a cinque cassetti in entrata e cinque in uscita – si legge nella nota – . Offre la possibilità di aggiungere un sistema automatico di stacker-destacker o di collegarsi a sistemi di trasporto esterni per aumentare ulteriormente l’autonomia. Le operazioni di carico e scarico dei cassetti non influiscono sulle operazioni della macchina e EasyFit rimane sempre disponibile per qualsiasi intervento manuale, se necessario. È possibile quindi gestire i job attraverso il sistema LMS (lab management system), una stazione offline o direttamente sulla macchina».

Ampio spazio, infine, è stato dedicato a CoreTBA, il rivoluzionario sistema senza blocchi per la produzione di lenti Freeform. «Questa macchina rappresenta un “game changer” nel settore e segna una rivoluzione nel processo della generazione delle lenti. Grazie al processo senza blocchi, per la prima volta, i laboratori possono evitare l’utilizzo di pellicole protettive, blocchetti, resina o alloy. La tecnologia di taglio a secco, CoreTBA non necessita di un sistema di filtraggio dell’acqua, garantendo così risparmio di costi e ridotto impatto ambientale».

Ultime notizie

1
2
3
4
5
Newsletter

Puoi disiscriverti quando vuoi cliccando sull’apposito link che riceverai in ogni newsletter.
Le informative privacy sulla gestione dei tuoi dati le trovi cliccando qui.
Problemi con l’iscrizione? Consulta le FAQ.

Lasciati coinvolgere dal nostro rapido riepilogo delle notizie da non perdere!

Top video

“Eticamente valorizza prodotto e centralità dell’ottico optometrista”
Gli ottici optometristi promotori del progetto di Federottica, Gianluca Pieragostini e Paolo Muscetti, durante il Congresso Unitario di Milano raccontano a OITV le adesioni delle aziende a Eticamente nell’ultimo anno e mezzo e come il progetto dia valore alla professionalità dell’ottico optometrista e alle imprese partecipanti.

Le “macchine” di Mei guardano al futuro

Pubblicità