il magazine
della federottica

Ora nei centri ottici
DAL 1959
sabato 20 Luglio 2024
- Aggiornato ieri, 17:02

La nostra storia

1958

LE ORIGINI

Il giornale nasce nel 1959, anche se in origine non aveva il nome “Ottica Italiana”. A seguito della nascita della Federottica unitaria, nel luglio 1963, due testate – “Punto Focale” e Il “Commercio Foto Ottico” – cessano le loro attività per essere cedute alla costituente “nuova” Federottica. Secondo gli accordi presi, il giornale ufficiale della Federottica diviene “Il Commercio Foto Ottico”, mantenendo la numerazione progressiva senza interruzioni di continuità (come testimoniato anche dalla registrazione presso il Tribunale di Roma con autorizzazione n.7142 del 28 ottobre 1959).  

1969

È l’anno in cui il giornale cambia testata e diventa “Ottica Italiana”: nel mese di maggio, il direttore Emilio Duranti annuncia il cambio di testata così: «La vecchia, se pur gloriosa testata del giornale, non si addiceva alle attuali esigenze. Era necessario, anzi indispensabile, sostituirla con un’altra tecnicamente più valida e funzionale anche sotto il profilo artistico-grafico».

Copertina Ottica Italiana 1969

1970

Il direttore Romano Pacchiarini, su “Ottica Italiana” di settembre 1970, presenta la nuova ristrutturazione del mensile, sia nella forma, sia nei contenuti. Viene adottato il nuovo formato UNI (210x297mm), perché così ne risulta “facilitata la consultazione e la conservazione” e perché permette “un’impaginazione più moderna e gradevole”. Giuseppe Ricco, presidente di Federottica, commenta: «Ottica Italiana sarà il luogo d’incontro dove potremo conoscerci e capirci anche quando grandi distanze ci dividono».

Copertina Ottica Italiana 1970

1991

Altro passo importante nella storia di “Ottica Italiana” è la nascita della Optoservice Srl (società editrice di Federottica), che edita il giornale a partire dal 1991.

Copertina Ottica Italiana 1991

1994

Il primo amministratore di Optoservice è Fabio Zanacchi, che nel 1994 introduce l’attuale formato magazine (207x285mm).

Copertina Ottica Italiana 1994

2004

Nel corso degli anni, il mensile viene affiancato da altri strumenti di comunicazione. Nel 2004, sotto la presidenza e direzione di Giulio Velati, in occasione di un restyling grafico del mensile, viene sviluppato un progetto editoriale di comunicazione integrata, con il potenziamento della comunicazione online della Federottica, con contenuti e immagine coordinata con il media.

Copertina Ottica Italiana 2004

2005

Rivisitazione grafica dell’intera rivista e introduzione del colore Pantone metallizzato nella cover.

Copertina Ottica Italiana 2005

2015

Restyling grafico della brand identity della rivista dal rinnovamento del marchio alla veste grafica e l’organizzazione dei contenuti.

Copertina Ottica Italiana 2015
Copertina Ottica Italiana 2017

2018

Per festeggiare i 60 anni della rivista anche la testata si è impreziosita di un logo celebrativo.

Copertina Ottica Italiana 2018

Oggi

L’ultimo decennio, sotto la presidenza e direzione di Andrea Afragoli, è caratterizzato dall’apertura (nel 2014) delle pagine di “Ottica Italiana” sui principali social: quali Facebook, Instagram, Twitter e YouTube, dalla creazione (nel 2020) di Ottica Italiana TV (OITV), fino ad arrivare ad oggi (marzo 2023) con la nascita della versione online di “Ottica Italiana” e la messa online del sito www.Ottica-Italiana.it. In tutte le sue forme e i suoi sviluppi come strumenti di informazione, il magazine “Ottica Italiana” resta il punto di riferimento indiscusso del settore ottico.

dal 1959 continuiamo a informarti

La nostra storia

Pubblicità