il magazine
della federottica

Ora nei centri ottici
DAL 1959
mercoledì 12 Giugno 2024
- Aggiornato 10/6, 18:41

Race for the cure e Cdv ancora insieme in difesa della vista

di V. Mai.
24 Maggio 2024
12:16
Roma e Bari hanno ospitato l’edizione 2024 dell’iniziativa di sensibilizzazione di Komen Italia, nella quale Commissione difesa vista è stata presente per controlli visivi gratuiti in collaborazione con Greenvision nella Capitale e con Federottica Bari Bat nel capoluogo pugliese.

Commissione difesa vista ha rinnovato la sua partecipazione anche quest’anno a “Race for the Cure 2024”, iniziativa di sensibilizzazione organizzata da Komen Italia e giunta alla 25ª edizione, con controlli gratuiti della vista ai cittadini realizzati in collaborazione con medici oculisti, ortottisti e con il contributo degli ottici optometristi volontari di Greenvision, per la tappa di Roma, dal 9 al 12 maggio, e di Federottica Bari Bat, per la tappa pugliese, dal 17 al 19 maggio. I partner tecnologici Zeiss, Essilor e Frastema Ophthalmics che hanno messo a disposizione la strumentazione per eseguire i test della vista.

Michele Schirone con i colleghi volontari Anna Lucia Lauria, Mariangela Palmisano e Ruggiero Lavermicocca di Federottica Bari Bat

La tappa di Bari
Tre giornate, dal pomeriggio di venerdì 17 alla mattinata di domenica 19 maggio, hanno animato il Villaggio della salute in piazza della Prefettura, nel centro del capoluogo pugliese. Federottica Bari Bat ha contribuito agli screening visivi con una dozzina di ottici optometristi volontari che si sono alternati nel corso dei tre giorni e circa 300 controlli visivi effettuati.
«L’iniziativa – sottolinea a Ottica Italiana il presidente di Federottica Bari Bat, Michele Schirone – è un momento importante per le persone che, per mille motivi, pensa poco a curarsi in senso generale, e non soltanto per gli occhi, perché la manifestazione è rivolta alla salute del cittadino in generale. Ma focalizzandosi verso il benessere visivo, ogni volta mi sorprendo perché si trovano tante situazioni pesanti. Non è credibile, nel terzo Millennio, che la gente si trascuri così. Abbiamo riscontrato ametropie abbastanza elevate, ma gli specialisti hanno trovato diverse patologie anche conclamate, dalla cataratta alle maculopatie. Non è purtroppo il caso di sorprendersi più, perché ormai sono parecchi anni che partecipiamo a queste tipologie di valutazione e ogni anno riscontriamo delle situazioni così pesanti.
Bisogna fare ancora di più, perché malgrado tutto c’è chi, pur dopo aver appreso determinate condizioni, per pigrizia, per mancanza di tempo, per difficoltà economiche, perché purtroppo le liste d’attesa arrivano anche a due anni per una refrazione o una cataratta, molto spesso la gente approfitta anche di queste iniziative per conoscere lo stato della propria salute».

Ottici optometristi e oculisti volontari a Roma

La tappa di Roma
Tre le giornate al Circo Massimo di Roma dedicate alle tante attività in programma. All’interno del Villaggio della Salute GreenVision ha messo a disposizione dei partecipanti i volontari ottici optometristi e le attrezzature per effettuare verifiche gratuite sull’efficienza visiva a grandi e piccoli.
«Lo screening spiega il Gruppo in una nota – ha registrato un’alta partecipazione, in tutte le fasce di età, a partire dai bambini delle scuole materne. Tante le patologie oculari individuate, ma grazie alla tempestiva identificazione, si è stato in grado di indirizzare i partecipanti verso i trattamenti e le cure necessarie. In generale i dati emersi mostrano ancora un grande numero di bambini, giovani e adulti che non si sono mai sottoposti a visite oculistiche. È stata, quindi, una fondamentale occasione per sensibilizzare il pubblico sull’importanza della prevenzione, distribuendo materiali educativi e invitando tutti a sottoporsi regolarmente a controlli».

Ultime notizie

1
2
3
4
5
Newsletter

Puoi disiscriverti quando vuoi cliccando sull’apposito link che riceverai in ogni newsletter.
Le informative privacy sulla gestione dei tuoi dati le trovi cliccando qui.
Problemi con l’iscrizione? Consulta le FAQ.

Lasciati coinvolgere dal nostro rapido riepilogo delle notizie da non perdere!

Top video

“Eticamente valorizza prodotto e centralità dell’ottico optometrista”
Gli ottici optometristi promotori del progetto di Federottica, Gianluca Pieragostini e Paolo Muscetti, durante il Congresso Unitario di Milano raccontano a OITV le adesioni delle aziende a Eticamente nell’ultimo anno e mezzo e come il progetto dia valore alla professionalità dell’ottico optometrista e alle imprese partecipanti.

Race for the cure e Cdv ancora insieme in difesa della vista

Pubblicità