il magazine
della federottica

Ora nei centri ottici
DAL 1959
mercoledì 22 Maggio 2024
- Aggiornato oggi, 16:01

Parma: una bella giornata di confronto sulle progressive

di Valentino Maiorano
13 Giugno 2023
12:28
Sono stati 120 i partecipanti al convegno organizzato da Federottica Parma e Clinica Oculistica della città lo scorso 8 giugno. Tema del meeting, “Il progressivo. La correzione ottica della presbiopia”.

Una giornata di formazione e di confronto tra ottici optometristi e classe medica. È lo spirito che da diversi anni caratterizza il convegno annuale che Federottica Parma e Clinica oculistica di Parma organizzano nella città ducale, con aggiornamenti e approfondimenti sulle diverse tematiche che coinvolgono il mondo della visione.

Quest’anno il tema scelto è stato “Il progressivo. La correzione ottica della presbiopia” ed erano 120 i partecipanti, «di cui un’ottantina di ottici optometristi – sottolinea Gianni Allodi, presidente di Federottica Parma e promotore dell’iniziativa – una ventina di oculisti e una ventina di ortottisti alla giornata», presso l’Hotel Parma & Congressi, che hanno seguito le numerose relazioni in programma che hanno affrontato il tema sotto diversi punti di vista.

«È stata una bella giornata di confronto, anche perché la mia mission – prosegue Allodi – negli ultimi dieci anni è sempre stata di creare sempre maggior collaborazione tra ottici optometristi e classe medica, che è un vantaggio per entrambi a favore del pubblico. La lente progressiva è stata sviscerata perfettamente, nei minimi particolari, attraverso gli interventi di professionisti di valore come Giancarlo Montani, Silvio Maffioletti, Silvano Abati e Dino Marcuglia, che hanno illustrato al meglio la lente progressiva dalla A alla Z e hanno permesso agli oculisti presenti di comprenderne bene cos’è e come funziona, sia dal lato progressive da ufficio, sia dal lato del supporto accomodativo».

L’evento, patrocinato da Università di Parma, Ascom Parma, Unione italiana dei ciechi e degli ipovedenti – sezione territoriale di Parma e società scientifica Prisma, attiva nel mondo dell’ipovisione, è stato aperto dai saluti di  Gianni Allodi, Guido Schianchi, presidente Unione italiana ciechi e ipovedenti Parma, e Vittorio Dall’Aglio, presidente Ascom cittadina, seguito dall’introduzione al convegno, a cura di Stefano Gandolfi, primario di Oculistica dell’Università di Parma, che hanno introdotto la giornata di lavori.

Un convegno all’insegna della collaborazione e del confronto tra professionisti della visione, e che hanno visto una costante interazione tra i partecipanti, «le relazioni sono state seguite con interesse, con domande e richieste di delucidazione da parte dei medici – aggiunge il presidente di Federottica Parma – per comprendere la giusta prescrizione della lente e l’importanza di una sinergia, una simbiosi tra tutte le componenti che portano alla lente più adatta. Una cosa fondamentale è che, quando ci sono problemi con una prescrizione, ci sia un dialogo costruttivo tra ottico e oculista per risolverlo a vantaggio dell’utente finale e del suo benessere visivo».

Convegno Parma 2023

Risultato raggiunto, quindi, per gli organizzatori del meeting, a partire «dal professor Gandolfi, molto soddisfatto di questo convegno e dei contenuti emersi. Una soddisfazione anche mia – conclude Allodi – perché collaboriamo da anni con questa iniziativa sempre con risultati positivi, anche grazie alla possibilità di offrire un evento gratuito con un programma di qualità e relatori esperti, un approccio chiaro e sintetico, che ha coinvolto anche altre tematiche come la posturologia, e il contributo delle aziende, che hanno potuto spiegare i loro prodotti, le loro tecnologie e geometrie e il funzionamento delle loro lenti progressive».

Hanno supportato il convegno le aziende: E-Med, Essilor, Filab, Hoya, Ital-Lenti, Optek, Polyoftalmica, Safilens, Tokai, Trevi Coliseum, Vita Research e Zeiss.

Ultime notizie

1
2
3
4
5
Newsletter

Puoi disiscriverti quando vuoi cliccando sull’apposito link che riceverai in ogni newsletter.
Le informative privacy sulla gestione dei tuoi dati le trovi cliccando qui.
Problemi con l’iscrizione? Consulta le FAQ.

Lasciati coinvolgere dal nostro rapido riepilogo delle notizie da non perdere!

Top video

Bendetti: Congresso in ottica e optometria, successo che arriva da lontano
Ai microfoni di Ottica Italiana TV c'è Marco Benedetti, rappresentante del Coordinamento albo ottici optometristi, che esprime la sua soddisfazione per la riuscita del Primo Congresso Unitario e spiega anche come è nato il progetto.

Parma: una bella giornata di confronto sulle progressive

Pubblicità