il magazine
della federottica

Ora nei centri ottici
DAL 1959
mercoledì 19 Giugno 2024
- Aggiornato ieri, 13:16

Operazione conclusa: a Thélios lo stabilimento Safilo di Longarone

di Redazione
31 Ottobre 2023
17:13
Thélios, società eyewear del gruppo Lvmh, ha annunciato oggi di aver completato le procedure per l’acquisizione da Safilo Group dello stabilimento di Longarone e per l’ingresso di 247 lavoratori nel proprio organico.

La conferma della chiusura positiva dell’operazione è arrivata anche dal Gruppo Safilo che ha comunicato la cessione dei due rami d’azienda relativi allo stabilimento di Longarone rispettivamente a Thélios SpA e Innovatek Srl. «Abbiamo lavorato con determinazione per raggiungere questa intesa che, come auspicato, garantirà la piena occupazione di tutti i lavoratori del sito produttivo di Longarone, consentendo la continuità dell’attuale know how settoriale – commenta Angelo Trocchia, amministratore delegato di Safilo Group. – Nonostante la situazione complessa, grazie al supporto fattivo della Regione Veneto e delle organizzazioni sindacali, siamo riusciti insieme a Thélios e Innovatek a creare le condizioni per il miglior esito possibile».

L’operazione, che consentirà a Thélios di consolidarsi tra i leader nell’occhialeria di lusso, si è concretizzata grazie alla collaborazione fattiva con l’Unità di crisi della Regione Veneto, le rappresentanze sindacali e l’approvazione dell’operazione da parte dei lavoratori coinvolti nella transazione.

«L’accordo, che segue l’acquisizione di Metallart nel luglio 2022, conferma la volontà di Thélios di continuare a investire nel Made in Italy – si legge nel comunicato Thélios – uno degli asset strategici aziendali. Thélios potrà così ampliare ulteriormente il reparto dedicato alla lavorazione del metallo per la produzione di occhiali da sole e da vista per le Maison del Gruppo Lvmh, valorizzando l’artigianalità italiana e preservando il know-how distintivo del distretto bellunese».

L’acquisizione dello stabilimento Safilo di Longarone, contiguo alla Manifattura Thélios, consentirà la nascita di un campus in cui i due stabilimenti produttivi saranno strettamente collegati in sinergie operative e industriali. A regime, Thélios darà occupazione ai 247 lavoratori assorbiti, che si aggiungeranno agli attuali oltre 1000 dipendenti sul territorio.

sede Thèlios

«Con questa operazione strategica per Thélios, Lvmh rafforza ulteriormente la sua presenza in Italia continuando a sostenere l’ecosistema di aziende – dichiara Toni Belloni, managing director del Gruppo Lvmh – che contribuiscono al successo del Gruppo. Grazie a questo ulteriore investimento sul territorio, le nostre Maison, che si affidano a Thélios per la realizzazione delle collezioni eyewear, potranno contare su un know-how di riconosciuto valore per sostenere la loro crescita e mantenere la loro leadership nell’occhialeria di lusso».

Importanza strategica dell’operazione confermata anche da Alessandro Zanardo, ceo di Thélios: «Questo accordo ci permette di internalizzare delle fasi critiche della produzione dell’occhiale, garantendoci pieno controllo sulla qualità dei prodotti che realizziamo per un numero sempre crescente di maison e conferma la nostra ferma volontà di valorizzare attraverso investimenti strategici il know-how d’eccellenza presente nel distretto. Abbiamo scelto di dare vita a progetti ancora più ambiziosi rispetto a quelli previsti dal nostro piano industriale, con l’obiettivo di proseguire sempre con maggiore decisione nella nostra affermazione nel settore eyewear e per essere sempre più all’avanguardia nella lavorazione del metallo.
Ringrazio l’assessore all’Istruzione, formazione, lavoro e pari opportunità, Elena Donazzan, l’Unità di crisi di Veneto Lavoro, le Rappresentanze Sindacali e tutte le parti coinvolte – conclude Zanardo – per il dialogo continuo e il confronto franco che ci hanno permesso di raggiungere questo importante risultato».

Ultime notizie

1
2
3
4
5
Newsletter

Puoi disiscriverti quando vuoi cliccando sull’apposito link che riceverai in ogni newsletter.
Le informative privacy sulla gestione dei tuoi dati le trovi cliccando qui.
Problemi con l’iscrizione? Consulta le FAQ.

Lasciati coinvolgere dal nostro rapido riepilogo delle notizie da non perdere!

Top video

Medaglia d’Onore a Giulio Velati dal Consiglio Generale degli Ottici Optometristi di Spagna
Giulio Velati, recentemente scomparso, è stato uno dei pionieri dell’optometria italiana e past presidente Federottica. La delegazione spagnola del Consiglio Generale degli Ottici Optometristi, guidata dal presidente Juan Carlos Martinez Moral ed Edoardo Moran, gli ha assegnato all'unanimità la Medaglia d’onore, il massimo riconoscimento iberico professionale “per la sua difesa e dedizione all’Optometria”.

Operazione conclusa: a Thélios lo stabilimento Safilo di Longarone

Pubblicità