il magazine
della federottica

Ora nei centri ottici
DAL 1959
venerdì 19 Aprile 2024
- Aggiornato oggi, 13:07

Mido torna alle origini: slitta al 30 aprile – 2 maggio 2022

di Redazione
7 Gennaio 2022
14:50
Le nuove date dell’edizione 2022 dovrebbero garantire migliori opportunità di business per espositori e visitatori.

La fiera Mido 2022 ritorna alle origini e si riposiziona da sabato 30 aprile a lunedì 2 maggio sempre presso Milano Rho Fiera: una scelta motivata dalla situazione pandemica mondiale attuale e dall’intenzione di assicurare a espositori e visitatori una manifestazione al massimo potenziale di traffico internazionale, in un periodo dell’anno favorevole e proficuo per le attività commerciali, ma anche nel rispetto dello svolgimento delle altre fiere internazionali del settore.  

Un momento strategico dell’anno per il business e per l’internazionalizzazione che riporta Mido alle origini che, nelle sue prime edizioni, si svolgeva proprio nel mese di maggio: l’auspicio è che l’arrivo della primavera possa rendere più sicuri e agevoli gli spostamenti tra paesi, confermando Mido un motore imprescindibile delle attività del settore a livello mondiale. 

“Oggi – afferma Giovanni Vitaloni, presidente di Mido – ci sembra piuttosto evidente che un evento fieristico internazionale realizzato a febbraio potrebbe mettere a rischio la partecipazione di una parte di espositori e visitatori. Vogliamo dare voce alle esigenze delle aziende e confermare Mido manifestazione clou dell’anno, in un 2022 che sta già dando segnali significativi di ripresa per l’occhialeria in tutto il mondo.  

Mido 2022 tra fine aprile e inizio maggio è quindi la migliore data per tornare ad assolvere la nostra missione: creare e massimizzare le opportunità di business internazionale e dare lustro e nuova vita a un settore strategico. Stiamo inoltre continuando a lavorare pronti ad accogliere espositori e visitatori nella massima sicurezza seguendo quelle che saranno le norme vigenti”. 

La principale manifestazione mondiale dell’eyewear, a poco più di tre mesi dall’evento, riconferma il format, mantiene aperte le iscrizioni dei visitatori che, anche quest’anno, potranno utilizzare i treni, messi a disposizione dell’organizzazione, con sosta a Rho Fiera e prenotabili prossimamente direttamente sul sito www.mido.com, continua a lavorare sul ricco programma degli eventi (area Otticlub e Centro Congressi). Inoltre, è già disponibile la piattaforma digitale, inaugurata a giugno scorso in occasione di Mido 2021, nella quale è possibile intraprendere le prime attività di contatto in attesa di aprile.  

Per la prima edizione di Mido in presenza con le nuove norme, la strategia degli organizzatori è esplicitamente volta a riunire il settore nella manifestazione di riferimento, obiettivo raggiungibile grazie alla messa in opera di tutti i dispositivi di sicurezza e grazie alla collaborazione da parte di tutti gli stakeholder. 

Ultime notizie

1
2
3
4
5
Newsletter

Puoi disiscriverti quando vuoi cliccando sull’apposito link che riceverai in ogni newsletter.
Le informative privacy sulla gestione dei tuoi dati le trovi cliccando qui.
Problemi con l’iscrizione? Consulta le FAQ.

Lasciati coinvolgere dal nostro rapido riepilogo delle notizie da non perdere!

Top video

Aioc: il Congresso dà valore all’ottica e optometria
Giuliano Bruni, presidente Aioc, spiega a OITV l’importanza del Congresso Unitario del 19 e 20 maggio 2024, per far riconoscere l’importanza della figura dell’ottico optometrista e dare forza alla comunità dei professionisti della visione.

Mido torna alle origini: slitta al 30 aprile – 2 maggio 2022

Pubblicità