il magazine
della federottica

Ora nei centri ottici
DAL 1959
mercoledì 22 Maggio 2024
- Aggiornato oggi, 16:01

L’addio a Bernard Maitenaz, l’inventore delle progressive Varilux

di Redazione
23 Febbraio 2021
13:28

Si è spento a Parigi, all’età di 94 anni, Bernard Maitenaz, l’uomo che ha contribuito in maniera importante al miglioramento della vita di milioni di presbiti con l’invenzione delle lenti progressive Varilux. Lo comunica Essilor, profondamente legata a uno dei suoi fondatori nel 1972 e che ha guidato per dieci anni, dal 1981 al 1991, l’azienda. Successivamente alla pensione, è rimasto fortemente legato a Essilor come presidente onorario del Consiglio di amministrazione e membro fondatore dell’associazione degli azionisti dipendenti, Valoptec. Con spirito pionieristico, Bernard Maitenaz ha rivoluzionato il settore ottico con Varilux: «Dal 1959 – sottolinea Essilor in una nota – sono stati venduti oltre 700 milioni di lenti Varilux. La sua passione per l’ottica, il suo inestimabile contributo e la sua incrollabile fiducia verso il futuro del settore ottico, lo hanno reso una delle figure più emblematiche del settore».

«L’intera famiglia Essilor è profondamente addolorata per la perdita del nostro presidente onorario, amico e collega, Bernard Maitenaz. Vero pioniere e inventore, Bernard – ricorda Paul du Saillant, presidente e a.d. di Essilor International – sarà anche ricordato per i valori con cui ha guidato Essilor, dal 1981 al 1991, e ha contribuito allo sviluppo di Valoptec durante i suoi oltre 70 anni di carriera. Senza di lui e senza l’invenzione della lente progressiva Varilux, Essilor e l’industria dell’ottica non sarebbero quello che sono oggi. Dobbiamo molto a Bernard, che rimarrà una fonte di ispirazione per le generazioni a venire. In questo triste giorno, i nostri pensieri vanno alla sua famiglia, ai suoi figli e ai suoi nipoti».

«Bernard Maitenaz ha rappresentato per tutti noi – aggiunge Marco Caccini, vp South Europe Essilor Group – un esempio di grande visione, di capacità di innovare superando i correnti limiti, oltre che un riferimento di profonda umanità. Monsieur Bernard amava il nostro paese e guardava con apprezzamento e affetto all’operato dei professionisti della visione italiani, conoscendo personalmente alcuni tra loro. Ci uniamo al cordoglio rivolgendo anche i nostri pensieri ai suoi cari».

«“Un vero “visionario” – è il ricordo di Luca Strigiotti, md di Essilor Italia – e l’uomo che grazie al suo pensiero di cercare sempre nuove strade per permettere alle persone di vedere bene in ogni condizione, ha permesso a milioni di persone di conoscere e apprezzare la visione nitida, anche in quell’età così particolare quando si manifestano i primi disagi della presbiopia. Un uomo di scienza che ha reso tangibile quello che ben 60 anni fa sembrava impossibile e che oggi è nelle mani dei professionisti della visione sotto il nome di Varilux».

Bernard Maitenaz verrà ricordato, attraverso le sue innovazioni, anche durante Optotales, l’evento culturale di Ottica Italiana Tv di domenica 28 febbraio, a cui partecipa anche Essilor.

Nella foto: Bernard Maitenaz (©Essilor heritage/all rights reserved -integrated on the proposed images)

Ultime notizie

1
2
3
4
5
Newsletter

Puoi disiscriverti quando vuoi cliccando sull’apposito link che riceverai in ogni newsletter.
Le informative privacy sulla gestione dei tuoi dati le trovi cliccando qui.
Problemi con l’iscrizione? Consulta le FAQ.

Lasciati coinvolgere dal nostro rapido riepilogo delle notizie da non perdere!

Top video

Bendetti: Congresso in ottica e optometria, successo che arriva da lontano
Ai microfoni di Ottica Italiana TV c'è Marco Benedetti, rappresentante del Coordinamento albo ottici optometristi, che esprime la sua soddisfazione per la riuscita del Primo Congresso Unitario e spiega anche come è nato il progetto.

L’addio a Bernard Maitenaz, l’inventore delle progressive Varilux

Pubblicità