il magazine
della federottica

Ora nei centri ottici
DAL 1959
mercoledì 22 Maggio 2024
- Aggiornato oggi, 16:01

La Filiera Produzione Occhiali mette a confronto i player del settore

di Massimiliano Lanzafame
20 Aprile 2023
12:00
L’evento compie 11 anni e si tiene il 15 maggio nella location Castelbrando a Cison di Valmarino (TV). In programma quattro tavole rotonde e la consegna dei Fpo Excellence Awards.

Si tratta di un appuntamento annuale, unico nel suo genere, punto di incontro tra filiera produttiva, distributiva e retail, giornata di confronto sui temi più d’attualità alla presenza di tutti i players del settore: ottici, agenti, produttori di lenti, di montature, fornitori della filiera, professionisti, consulenti, esperti di comunicazione e marketing. La giornata è organizzata da Eidos Communication e Cegeka e realizzata in collaborazione con L’associazione Aio e le riviste L’Ottico, Blink e Spex.

«L’obiettivo dell’incontro è dare all’ottico optometrista ed agli operatori della filiera – commenta Giovanni Susti, editore Eidos Communication – la possibilità di capire, conoscere ed interagire con le realtà produttive dell’occhiale, dell’oftalmica, della contattologia e di tornare protagonista del suo mondo. L’evento da quest’anno si svolgerà il lunedì, dalle 9.30 alle 16, per permettere agli operatori di settore provenienti dalle varie regioni Italiane di partecipare anticipando l’arrivo il giorno precedente».

Nella giornata avranno luogo quattro tavole rotonde su argomenti di stretta attualità quali:  “La filiera dell’occhiale 100% made in Italy”, in cui si parlerà di come la nascita di un ministero delle Imprese e del Made in Italy apra nuovi scenari e opportunità per le aziende; “Un futuro sostenibile per l’ottica e l’occhialeria”, per analizzare il ruolo dell’ottico optometrista, il tema del passaggio generazionale e del mantenimento delle competenze nell’intera filiera; “Il nuovo Regolamento europeo sui dispositivi medici”, per evidenziare quale impatto avrà sulla filiera; e “Come nasce un occhiale”, i segreti della sua realizzazione svelati dai produttori italiani. Le tavole rotonde saranno intervallate da attività di networking e da premiazioni alle aziende di settore vincitrici di alcuni contest organizzati da Aio.

«A Castelbrando, lo scorso anno, nonostante la coda della pandemia e la situazione internazionale a rischio – prosegue Susti – abbiamo centrato pienamente l’obiettivo e con piena soddisfazione degli intervenuti. Un primo importante step è stato compiuto, ma c’è ancora molto da lavorare per raggiungere un minimo di consapevolezza. Bisogna sottolineare quanto sia importante ritrovarsi ed uscire dalla logica del digital a tutti i costi, un abbraccio, un caffè insieme, una stretta di mano, una chiacchierata, valgono 100 volte una videochiamata».

Durante l’evento, il presidente Aio Mario Casini consegnerà gli Fpo Excellence Awards, riconoscimenti che premiano le aziende della filiera votate da ottici, produttori e operatori mediante un sondaggio online, migliore azienda produttiva di occhiali finiti, migliore fornitore della filiera, migliore collezione Independent Eyewear, e i +30 Excellence Awards, riservati ad aziende che da oltre trent’anni lavorano e innovano per l’eccellenza dell’industria manifatturiera italiana del comparto.

Ultime notizie

1
2
3
4
5
Newsletter

Puoi disiscriverti quando vuoi cliccando sull’apposito link che riceverai in ogni newsletter.
Le informative privacy sulla gestione dei tuoi dati le trovi cliccando qui.
Problemi con l’iscrizione? Consulta le FAQ.

Lasciati coinvolgere dal nostro rapido riepilogo delle notizie da non perdere!

Top video

Bendetti: Congresso in ottica e optometria, successo che arriva da lontano
Ai microfoni di Ottica Italiana TV c'è Marco Benedetti, rappresentante del Coordinamento albo ottici optometristi, che esprime la sua soddisfazione per la riuscita del Primo Congresso Unitario e spiega anche come è nato il progetto.

La Filiera Produzione Occhiali mette a confronto i player del settore

Pubblicità