il magazine
della federottica

Ora nei centri ottici
DAL 1959
martedì 5 Marzo 2024
- Aggiornato ieri, 17:19

Parte a Terni il nuovo corso di laurea in ottica e optometria

di Valentino Maiorano
22 Settembre 2021
15:27
Il progetto formativo dell’università di Perugia apre i battenti il 4 ottobre. Giovedì 23 settembre è in programma un workshop di presentazione con docenti, i presidenti di Federottica nazionale e umbra e rappresentanti istituzionali e del mondo delle imprese del territorio.

L’offerta accademica per gli studenti di ottica e optometria si arricchisce di un nuovo corso di laurea in ottica e optometria, realizzato dall’Università degli studi di Perugia e con sede a Terni. Un progetto nato per andare incontro alle esigenze di alta formazione del territorio.
L’anno accademico parte lunedì 4 ottobre ed è anticipato da un workshop in programma 23 settembre, presso il Polo scientifico didattico di Pentima, a Terni, in cui è presente il gruppo di lavoro dell’ateneo perugino che ha realizzato il corso di laurea, e che ospita Andrea Afragoli (presidente nazionale di Federottica), Marco Lollini e Francesco Ragna (presidente e vicepresidente di Federottica Umbria) e rappresentanti del mondo delle istituzioni e delle imprese del territorio ternano.

«Partiremo proprio dai loro interventi – sottolinea a Federottica.org Daniele Fioretto, direttore del Dipartimento di fisica dell’Università di Perugia (nella foto) – in cui ci racconteranno qual è la professione dell’ottico optometrista e quali sono le esigenze di alta formazione che si hanno sul territorio. Per noi e per i docenti del corso sarà un modo anche interessante per continuare questa sinergia col territorio a livello molto pratico, andando a modulare e a pensare insieme i programmi delle varie discipline che andremo a insegnare nel corso. È una sinergia che ci teniamo proprio a portare avanti con questo dialogo aperto e che faremo periodicamente proprio per perché ci teniamo a non partire siamo da un modello teorico ma da quello che in realtà serve a livello di professione».

Il corso di laurea triennale prevede due indirizzi: uno di Optometria e uno di Ottica avanzata e, oltre alle materie di studio classico, comprende anche i laboratori e i tirocini con imprese ed enti di ricerca. Tutte le informazioni sono disponibili sul sito web del corso di laurea dell’Università di Perugia.
Una delle parole chiave del percorso accademico è, appunto, sinergia: con il territorio e con Federottica, con cui è strutturata una collaborazione, «a due livelli che si completano a vicenda: il primo – prosegue Daniele Fioretto – è la progettazione, insieme, dei contenuti dei corsi e delle discipline. Poi c’è un secondo livello, pure importante, relativo ai docenti a contratto nelle materie più specialistiche del corso, più vicine all’optometria, alla contattologia. Ci saranno dei contratti, dei bandi appositi per avere docenti che provengano proprio dal mondo della professione e che ci portino le loro competenze in aula».

Molto importante, infine, l’attenzione nella struttura dei corsi e nelle esigenze degli studenti. «Quest’anno, le procedure di accreditamento ministeriali sono state piuttosto lunghe e abbiamo potuto dare il via soltanto in agosto. Stiamo vedendo che inizialmente avremo prevalentemente studenti lavoratori anziché studenti che vengono dalle scuole medie superiori. Quindi, in questa fase è interessato all’iscrizione chi ha già ha preso un diploma qualche anno fa e adesso vuole fare migliorarsi da un punto di vista culturale e professionale con la laurea.
Aver recepito questa composizione della nostra prima classe ci permette di ottimizzare la didattica per questo tipo di studenti, lasciando molto spazio alla possibilità della didattica da remoto. Il messaggio che possiamo dare – conclude – è che per gli studenti e lavoratori che hanno intenzione di specializzarsi e di migliorarsi in questo campo, forse questo è proprio l’anno giusto perché tutte le attenzioni saranno su questa tipologia di studenti e, quindi, sulle loro esigenze».

Ultime notizie

1
2
3
4
5
Newsletter

Puoi disiscriverti quando vuoi cliccando sull’apposito link che riceverai in ogni newsletter.
Le informative privacy sulla gestione dei tuoi dati le trovi cliccando qui.
Problemi con l’iscrizione? Consulta le FAQ.

Lasciati coinvolgere dal nostro rapido riepilogo delle notizie da non perdere!

Top video

Di Segni: “Più forti con la fusione di Optilens in Shamir”
È la prima di tante novità per il 2024 presentate a Mido da Shamir, come il laboratorio Inotime, e la gamma di lenti Driver Intelligence realizzata in partnership con il team F1 Alpine. Le racconta ai microfoni di OITV il country manager Italia, Yair Di Segni.

Parte a Terni il nuovo corso di laurea in ottica e optometria

Pubblicità