il magazine
della federottica

Ora nei centri ottici
DAL 1959
mercoledì 12 Giugno 2024
- Aggiornato 10/6, 18:41

Palinsesto ricco e rinnovato per Mido 2022

di Redazione
28 Aprile 2022
17:58
Premi, eventi, sostenibilità, arte, cultura, sensibilizzazione sui problemi visivi e tanto altro ancora nelle tre giornate di fiera faranno da corollario alle tante novità presentate per questa edizione tanto attesa da sabato 30 aprile a lunedì 2 maggio a Milano Rho fiera.

Tra gli eventi-novità, accanto al tradizionale BeStore che premierà i centri ottici che si distinguono per la migliore shopping experience, il lay-out del punto vendita, i materiali scelti e gli arredi (categoria Design) e per la loro proposta di servizi al cliente, comunicazione verso l’esterno, ma anche nella sua storia e negli aspetti umani ed emozionali (categoria Innovation), si terrà la prima edizione di Stand Up For Green, destinato allo stand che si sarà distinto per l’attenzione alla sostenibilità ambientale.
Altra novità di Mido 2022 è anche l’area Start Up, che completa lo scenario espositivo consolidato composto da Fashion Discrict, Design Tech, Design Lab, More!, Lenses, FAiR East, Tech, Lab Academy. Il nuovo spazio accoglierà player emergenti del mercato dell’eyewear, che la manifestazione riceverà in un’area dedicata, caratterizzata da un allestimento ecosostenibile, con materiali riciclati e riciclabili, in linea con il percorso che la manifestazione ha intrapreso dal 2019. Sempre ai marchi più giovani è dedicato uno spazio promosso da Mido e Agenzia ICE (Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane) che nel padiglione 18, che presenta le vetrine di 6 start up selezionate, che esporranno 2 occhiali ciascuna.

La contaminazione con il mondo dell’arte è il fil rouge di un’altra novità: la mostra “A colpo d’Occhio – Sguardo e visione nelle Arti” che presenta15 riproduzioni di opere per raccontare l’arte del vedere attraverso immagini e poesie. L’iniziativa, sponsored by Mido e curata dalla prof.ssa Elisabetta Parente, si svolgerà con il patrocinio di Sol (Società Oftalmologica Lombarda), Siol (Società Italiana di Oftalmologia Legale) e i Distretti Rotary 2041 e 2042 e sarà allestita nel lounge dell’Otticlub, padiglione 15.

Con un’edizione ricca di novità, Mido si propone di potenziare ulteriormente il suo compito di divulgazione e sensibilizzazione. Da sempre attiva nei vari ambiti del benessere visivo e della salute degli occhi, dalla prevenzione e informazione corretta delle problematiche legate alla vista all’importanza sociale degli ausili per le persone non vedenti, la manifestazione ha scelto di dedicare un’area al Servizio Cani Guida dei Lions, proprio al fine di coinvolgere maggiormente l’opinione pubblica su questa tematica. Sabato 30 aprile e domenica 1° maggio il pubblico potrà dunque assistere alle dimostrazioni di addestramento dal vivo, realizzate dal centro di Limbiate (Milano), una delle più importanti realtà europee.

Confermati gli appuntamenti tradizionali: momenti di confronto e formazione nello spazio Otticlub; la presentazione delle tendenze e le caratteristiche del consumatore del futuro, in collaborazione con WSGN; seminari di approfondimento tematico, tra cui quello dedicato al potere del colore sul design in vista della stagione S/S 2023, e il convegno con Federottica e Università Bocconi su “I nuovi scenari dell’omnicanalità e le sfide per ottici e produttori”.

Ultime notizie

1
2
3
4
5
Newsletter

Puoi disiscriverti quando vuoi cliccando sull’apposito link che riceverai in ogni newsletter.
Le informative privacy sulla gestione dei tuoi dati le trovi cliccando qui.
Problemi con l’iscrizione? Consulta le FAQ.

Lasciati coinvolgere dal nostro rapido riepilogo delle notizie da non perdere!

Top video

“Eticamente valorizza prodotto e centralità dell’ottico optometrista”
Gli ottici optometristi promotori del progetto di Federottica, Gianluca Pieragostini e Paolo Muscetti, durante il Congresso Unitario di Milano raccontano a OITV le adesioni delle aziende a Eticamente nell’ultimo anno e mezzo e come il progetto dia valore alla professionalità dell’ottico optometrista e alle imprese partecipanti.

Palinsesto ricco e rinnovato per Mido 2022

Pubblicità