il magazine
della federottica

Ora nei centri ottici
DAL 1959
martedì 5 Marzo 2024
- Aggiornato ieri, 17:19

Ottica Italiana magazine 756, da Parigi all’Italia eventi e novità 

di Massimiliano Lanzafame
7 Ottobre 2022
17:58
Nel mese di settembre abbiamo raccolto notizie e novità partendo dagli eventi che hanno animato la ripresa delle attività post pausa estiva: il Date e il Silmo. Ottica Italiana 756 è disponibile anche online, nella versione pdf sfogliabile, basta registrarsi al nostro sito federottica.org

Nel mese di settembre abbiamo raccolto notizie e novità partendo dagli eventi che hanno animato la ripresa delle attività post pausa estiva: il Date e il Silmo.

L’evento dedicato all’eyewear d’avanguardia e design e giunto con successo alla decima edizione, ne abbiamo approfittato per ripercorrerne le tappe insieme a uno degli ideatori: Dante Caretti.

La fiera Silmo ha chiuso l’edizione 2022 con un bilancio positivo di 750 espositori e 27 mila visitatori da tutto il mondo. L’Italia ha vinto due Silmo d’Or con De Rigo e Out Of e ha portato 5 giovani in nomination nell’Optical Design Contest; queste e altre notizie nel servizio dei nostri inviati a Parigi.
Lo sguardo è già rivolto alla Sicilia, dove dal 22 al 24 ottobre si tiene la settima edizione della fiera Eos Taormina, per cui ci si attende una bella partecipazione, e di cui trovate delle anticipazioni nel magazine e a cui dedicheremo lo speciale L’Eos – il giornale ufficiale di Expo Ottica Sud.

Con l’avvio delle scuole è partito il progetto “Miopia? No grazie!”, coordinato da Luigi Seclì, promosso dal corso di laurea in Ottica e Optometria dell’Università del Salento e dell’Albo degli ottici optometristi, per sensibilizzare i genitori ad aderire alla ricerca per lo studio nei bambini dai 8 ai 14 anni, per la prevenzione della progressione miopica. Ve ne parliamo in un articolo dedicato alla ricerca.

In questo numero si parla anche di una bella iniziativa sociale: “Sos Occhiale per l’Ucraina”, realizzata da Federottica Milano Acofis, in collaborazione con gli oftalmologi di Goal, che nell’arco di un mese ha permesso di effettuare numerosi controlli della vista ai rifugiati ucraini e di fornire 84 occhiali. 

Un ricordo doveroso va a uno dei pionieri dell’optometria recentemente scomparso, Jeff Longoni, con le testimonianze degli amici e colleghi Velati e Benzoni.

Ampio spazio, come sempre, è dedicato alle novità di mercato e di tecnologia dal mondo delle aziende, con i “made in optic” di questo mese dedicati a: Zeiss e alle sue filiali territoriali, caratterizzate da efficacia organizzativa e vicinanza ai centri ottici; Rodenstock, che è ripartita col roadshow itinerante per l’Italia per mostrare le proprie novità agli ottici optometristi: e la piccola, ma storica azienda cadorina Castellani, che ha recentemente stipulato un accordo col brand fashion Manila Grace.

Questo è tanto altro ancora nel nostro magazine, che arriva direttamente nei centri ottici nella classica versione cartacea, sempre tanto apprezzata, e che è possibile sfogliare anche online in versione pdf, previa registrazione al nostro sito.

Ultime notizie

1
2
3
4
5
Newsletter

Puoi disiscriverti quando vuoi cliccando sull’apposito link che riceverai in ogni newsletter.
Le informative privacy sulla gestione dei tuoi dati le trovi cliccando qui.
Problemi con l’iscrizione? Consulta le FAQ.

Lasciati coinvolgere dal nostro rapido riepilogo delle notizie da non perdere!

Top video

Di Segni: “Più forti con la fusione di Optilens in Shamir”
È la prima di tante novità per il 2024 presentate a Mido da Shamir, come il laboratorio Inotime, e la gamma di lenti Driver Intelligence realizzata in partnership con il team F1 Alpine. Le racconta ai microfoni di OITV il country manager Italia, Yair Di Segni.

Ottica Italiana magazine 756, da Parigi all’Italia eventi e novità 

Pubblicità