il magazine
della federottica

Ora nei centri ottici
DAL 1959
domenica 23 Giugno 2024
- Aggiornato 18/6, 13:19

Il Ministro Urso: occhialeria modello di Made in Italy

di Redazione
7 Luglio 2023
16:47
Si è svolta giovedì 6 luglio a Verona, nella splendida cornice di Palazzo Verità-Poeta, l’Assemblea generale di Anfao alla presenza dei rappresentanti delle Istituzioni locali e nazionali.

Il tradizionale appuntamento estivo con l’Assemblea Anfao è stato l’occasione per fare «il punto sul settore dell’occhialeria e sul contesto economico generale parlando di Made in Italy – si legge nella nota dell’associazione – eccellenza produttiva e sostenibilità insieme del presidente Anfao Giovanni Vitaloni e agli associati». Nel corso dell’assemblea sono stati diffusi anche dei dati sull’andamento del settore occhialeria.

Ospiti dell’incontro anche Roberto Marcato, assessore allo Sviluppo economico della Regione del Veneto, delegato dal presidente Luca Zaia, e, tramite un sentito e interessante messaggio video, Adolfo Urso, ministro delle Imprese e del Made in Italy, a testimoniare la vicinanza delle istituzioni.

«L’occhialeria è un modello del Made in Italy – ha ricordato il ministro Urso –, sintesi di qualità ed eccellenza riconosciute a livello internazionale. Siamo i primi esportatori in Europa e i secondi esportatori nel mondo e siamo leader nella fascia alta, questo comparto racchiude in sé un patrimonio storico e culturale che dà forma a creazioni di grandissimo valore e utilità». Si è poi soffermato sul disegno di legge sul Made in Italy approvato in Consiglio dei ministri e che a breve inizierà il percorso parlamentare per porre l’accento su un’agevolazione significativa per favorire «il passaggio del sapere e del saper fare italiano, un bagaglio di competenze e conoscenze da tramandare e su cui investire».

Inoltre, non ha mancato di sottolineare le tematiche dell’innovazione e della sostenibilità come strategiche per il settore dell’occhialeria.

L’eccellenza produttiva del settore e il Made in Italy sono stati centrali anche nell’intervento di Roberto Marcato, assessore allo Sviluppo economico della Regione del Veneto: «L’occhialeria è uno dei comparti in assoluto più strategici per la regione, vetrina in Italia e nel mondo, grazie alla sua forte vocazione internazionale. Questo settore è un volano di sviluppo economico e occupazionale dell’intero territorio. Imprenditori e operatori quotidianamente attraverso innovazione, ricerca e progettualità tengono alto il valore del Made in Italy e hanno saputo reagire più velocemente di altri alle recenti crisi».

Ringraziando gli ospiti il presidente Vitaloni ha voluto ricordare quanto la vicinanza delle Istituzioni sia fondamentale per il settore.

Ultime notizie

1
2
3
4
5
Newsletter

Puoi disiscriverti quando vuoi cliccando sull’apposito link che riceverai in ogni newsletter.
Le informative privacy sulla gestione dei tuoi dati le trovi cliccando qui.
Problemi con l’iscrizione? Consulta le FAQ.

Lasciati coinvolgere dal nostro rapido riepilogo delle notizie da non perdere!

Top video

31° Premio Ferrante di Optometria alla memoria di Sergio Villani
È un premio alla memoria quello consegnato per la trentunesima edizione del Premio Nazionale di Optometria “Francesco Ferrante”: il riconoscimento viene attribuito a Sergio Villani, nato a Cecina (Li) l’8 gennaio 1934 e scomparso a Pescia (Pt) 14 maggio 2021, che in cinquant’anni di carriera ha saputo tracciare linee fondamentali per lo sviluppo della professione dell’ottico optometrista.

Il Ministro Urso: occhialeria modello di Made in Italy

Pubblicità