il magazine
della federottica

Ora nei centri ottici
DAL 1959
sabato 20 Luglio 2024
- Aggiornato ieri, 17:02

Firenze ospita il Maestro Ottico e Graziella Pagni Award 2022

di Redazione
4 Novembre 2022
16:27
Si tiene domenica a Palazzo Borghese l’edizione 2022 del tradizionale appuntamento dedicato a centri ottici storici e all’innovazioni nell’occhialeria, organizzato da Eidos Communication e Aio, in collaborazione con la rivista l’Ottico e il supporto di Omisan Farmaceutici e Mido.

Torna l’appuntamento con il Maestro Ottico, la manifestazione dedicata ai professionisti della visione di lungo corso, affiancata dal tradizionale appuntamento con il Graziella Pagni Award 2022, che verrà presentata da Mario Casini, presidente Aio, Giovanni Susti, direttore de l’Ottico, e Roberto Pregliasco, business retail coach, e vedrà la presenza di Alessia Bellotti, marketing manager di Omisan Farmaceutici, Stefano Tottone, direttore commerciale di Schalcon, e Daniela Smania, ambassador di Amoa, l’associazione dei medici oculisti per l’Africa.

Durante l’incontro saranno consegnati i diplomi di Maestro Ottico 2022 per i professionisti con almeno 30 anni di attività, e il distintivo metallico di Maestro Ottico, riservato ai vincitori delle edizioni precedenti. La Targa d’onore, la Targa d’eccellenza e la Croce d’onore andranno a coloro che hanno rispettivamente almeno 40, 50 e 60 anni di diploma, la targa di negozio storico ai centri ottici con almeno 50 anni di attività e la Targa speciale di negozio storico a quelli che hanno raggiunto 100 anni di attività. Contestualmente si svolgerà la premiazione del Graziella Pagni Eyewear Award 2022, il contest internazionale giunto alla decima edizione, dedicato al mondo dell’occhialeria indipendente, che ha come obiettivo individuare le creazioni più innovative e creative e dare visibilità a questo importante segmento.
«Quello dei marchi indipendenti è infatti un fenomeno relativamente giovane in Italia ma molto più diffuso in nord Europa, Stati Uniti e Giappone – si legge in una nota –. Oggi, nella nostra penisola sono centinaia le realtà operanti in questo business, prevalentemente aziende commerciali e in piccola parte produttive».

I finalisti della categoria Fashion sono Mar.Vas con la collezione Bust Out, Gold Optikal con Ultra Maison Luxury e Omas con Omas Design. Per la Design sono in lizza In Sana con la collezione Fase Armour, Jacques Durand Occhiali con l’omonima linea e Wolf con Tree Wabi-Sabi Series. Per la categoria Innovazione si sfideranno Ma-Wood con W-Eye, Erregi con Space Experience e Antica Fabbrica Italiana con Fico d’India.

Ultime notizie

1
2
3
4
5
Newsletter

Puoi disiscriverti quando vuoi cliccando sull’apposito link che riceverai in ogni newsletter.
Le informative privacy sulla gestione dei tuoi dati le trovi cliccando qui.
Problemi con l’iscrizione? Consulta le FAQ.

Lasciati coinvolgere dal nostro rapido riepilogo delle notizie da non perdere!

Top video

Uno sguardo sul Primo Congresso Unitario di Ottica e Optometria
Un breve resoconto sulla due giorni congressuale dal titolo "VISIONE & DIGITALE, UN APPROCCIO COMPLETO PER L’OTTICA E L’OPTOMETRIA MODERNA", svoltosi a Milano il 19 e 20 maggio 2024.

Firenze ospita il Maestro Ottico e Graziella Pagni Award 2022

Pubblicità