il magazine
della federottica

Ora nei centri ottici
DAL 1959
venerdì 19 Aprile 2024
- Aggiornato oggi, 13:07

Federottica Nazionale: comunicazione importante su Registro Fabbricanti e scadenza 29 febbraio 2024

di Redazione
14 Febbraio 2024
17:39
La Presidenza di Federottica ha emanato un comunicato stampa per puntualizzare e chiarire la posizione della Federazione nazionale sulla questione “iscrizione al Registro dei Fabbricanti dei dispositivi medici su misura”, a fronte di una iniziativa presa autonomamente da Acofis Milano, non concordata e né avallata dagli organi nazionali.

A seguito di una comunicazione inviata da Acofis Milano ad una serie non ben precisata di soggetti operanti all’interno della nostra organizzazione, gli uffici della Federottica stanno ricevendo un elevato numero di chiamate con richiesta di chiarimenti.
L’oggetto della comunicazione verte sulla prossima scadenza del 29 febbraio 2024, esortando i colleghi ad assolvere l’obbligo di iscrizione al nuovo Registro dei Fabbricanti dei dispositivi medici su misura.
Alla luce di quanto sopra, Federottica intende chiarire che tale comunicazione non è stata concordata né tantomeno avallata dalla Giunta esecutiva e/o dal Consiglio Direttivo Federottica, organi decisionali su questioni di carattere nazionale, e pertanto se ne discosta totalmente non riconoscendola nel suo contenuto e nemmeno nelle modalità di diffusione.
Siamo dell’opinione che quanto successo sia un atto grave, inopportuno e inaccettabile nei confronti delle altre Associazioni provinciali che compongono tutte insieme la Federottica nazionale. Risulta sconcertante che una singola provinciale possa arrogarsi il diritto di rappresentare un’intera categoria davanti alle istituzioni nazionali senza averne titolo, attività questa che deve rimanere di competenza della Federazione.
Fatto salvo quanto sopra, resta evidente che qualsivoglia responsabilità in merito a quanto accaduto e alle possibili conseguenze dello stesso, non potranno in alcun modo ricadere su Federottica nazionale, ma unicamente sui firmatari di suddetta comunicazione.
Federottica sta mantenendo costantemente i rapporti con le istituzioni e ad oggi non risultano indicazioni che facciano suppore che l’ottico, nel libero mercato, possa essere considerato un Fabbricante di dispositivi medici su misura, se non per eccezionali situazioni che dovranno essere valutate caso per caso. Su questo siamo in attesa di aggiornamenti.
A tal proposito ci risulta invece che non solo non esista più la figura di ottico nella banca dati dei Fabbricanti di dispositivi medici su misura ai sensi del nuovo Regolamento europeo, ma relativamente alle tipologie di dispositivi non esista nemmeno l’occhiale da vista su misura. Pertanto, ne consegue che non esistano le condizioni formali per una nostra iscrizione al nuovo ITCA.
Relativamente, invece, alla prossima scadenza del 29 febbraio di coloro che distribuiscono i dispositivi medici per conto del Servizio Sanitario Nazionale (LEA), Federottica ha chiesto indicazioni al Ministero di competenza e siamo in attesa di una risposta.

La Presidenza
Federottica

Ultime notizie

1
2
3
4
5
Newsletter

Puoi disiscriverti quando vuoi cliccando sull’apposito link che riceverai in ogni newsletter.
Le informative privacy sulla gestione dei tuoi dati le trovi cliccando qui.
Problemi con l’iscrizione? Consulta le FAQ.

Lasciati coinvolgere dal nostro rapido riepilogo delle notizie da non perdere!

Top video

Aioc: il Congresso dà valore all’ottica e optometria
Giuliano Bruni, presidente Aioc, spiega a OITV l’importanza del Congresso Unitario del 19 e 20 maggio 2024, per far riconoscere l’importanza della figura dell’ottico optometrista e dare forza alla comunità dei professionisti della visione.

Federottica Nazionale: comunicazione importante su Registro Fabbricanti e scadenza 29 febbraio 2024

Pubblicità