il magazine
della federottica

Ora nei centri ottici
DAL 1959
venerdì 19 Aprile 2024
- Aggiornato oggi, 13:07

Diversi eventi in programma a Mido 2024 

di Redazione
30 Gennaio 2024
16:15
«Workshop, seminari, convegni, prove pratiche e tavole rotonde sono gli elementi che fanno di Mido non solo il più importante evento fieristico dell’eyewear – sottolineano in una nota gli organizzatori – ma un momento imprescindibile per i professionisti per informarsi, aggiornarsi e apprendere».

In calendario sono in programma incontri dedicati alla professione dell’ottico, convegni sulla creatività, sul marketing e la digitalizzazione, tavole rotonde pensate per approfondire il tema della sostenibilità e dell’inclusione, come la presentazione dei primi risultati del programma Empowering Optical Women Leadership, realizzato con Anfao e Fondazione Bellisario (sabato 3 febbraio alle ore 11 all’Otticlub), approfondimenti sulle ultime tendenze e workshop su aspetti tecnico-scientifici.
Nei Mido MidDay Talks, ogni giorno alle 12, si discute di Bellezza, Design e Passione con il sociologo di Future Concept Lab Francesco Morace che incontra ospiti noti al grande pubblico come l’esperto di bellezza e scrittore Diego Dalla Palma, gli architetti Mara Servetto e Ico Migliore, lo Chef e Maître Chocolatier Ernst Knam. Ma gli eventi non termineranno con la chiusura della fiera: i Mido MidDay Talks proseguiranno infatti tutto l’anno e accompagneranno gli appassionati del settore nel corso del 2024. 

Domenica 4 febbraio alle ore 17.00, promossa dal Gruppo Lenti Anfao, Federottica e Fabiano Gruppo Editoriale, si tiene la tavola rotonda “Il percorso ideale del paziente dallo studio medico al centro ottico e viceversa”. Personaggi di spicco del panorama industriale, retail del settore ottico ed illustri esponenti dell’area medico oculistica si incontrano con l’obiettivo di promuovere il dialogo per utilizzare, in modo efficace, le nuove straordinarie tecnologie, in una visione futura nel rispetto dei ruoli fra le categorie che operano nel settore della vista.
Confermati gli appuntamenti del ciclo How To?, introdotti l’anno scorso e pensati per le attività più pratiche e quotidiane dei centri ottici: interventi concreti su temi come marketing digitale e comunicazione con Silvia Butta Calice, founder & ceo di Orbita Milano, fashion e tendenze con Antonio Mancinelli, giornalista e saggista di moda, storytelling con lo scrittore Paolo Ferrarini.
Gli appuntamenti saranno al Padiglione 1, spazio Otticlub.

I Contest e le premiazioni
Si svolge domenica 4 febbraio alle ore 15 presso l’area Otticlub la cerimonia di premiazione dei riconoscimenti che Mido ogni anno assegna ai negozi di ottica, agli espositori e alle aziende del settore. Insieme al BeStore Award, il premio conferito ai centri ottici che si distinguono per shopping experience e servizi al cliente, e a Stand Up For Green, giunto alla 3a edizione e assegnato allo stand che si distingue per l’attenzione all’ambiente, è consegnato per il secondo anno anche il premio Certified Sustainable Eyewear (CSE) Award, ideato da Mido in collaborazione con Anfao e Certottica, che valuta la sostenibilità nel settore dell’eyewear a livello internazionale.

Ultime notizie

1
2
3
4
5
Newsletter

Puoi disiscriverti quando vuoi cliccando sull’apposito link che riceverai in ogni newsletter.
Le informative privacy sulla gestione dei tuoi dati le trovi cliccando qui.
Problemi con l’iscrizione? Consulta le FAQ.

Lasciati coinvolgere dal nostro rapido riepilogo delle notizie da non perdere!

Top video

Aioc: il Congresso dà valore all’ottica e optometria
Giuliano Bruni, presidente Aioc, spiega a OITV l’importanza del Congresso Unitario del 19 e 20 maggio 2024, per far riconoscere l’importanza della figura dell’ottico optometrista e dare forza alla comunità dei professionisti della visione.

Diversi eventi in programma a Mido 2024 

Pubblicità