il magazine
della federottica

Ora nei centri ottici
DAL 1959
domenica 23 Giugno 2024
- Aggiornato 18/6, 13:19

Nuovo logo di Expo Ottica Sud Taormina: sempre più nel cuore del Mediterraneo

di Massimiliano Lanzafame
6 Luglio 2022
10:37
Nuovo look per il 7° Salone mediterraneo specializzato per il Settore professionale dell'Ottica e Optometria che si terrà al Centro "PalaLumbi" di Taormina dal 22-24 Ottobre 2022. Il restyling è frutto della collaborazione tra Eos e Ottica Italiana.

Eos Taormina si rifà il trucco, un restyling del brand intriso di sicilianità, ispirato a colori, tradizioni e armoniosità tipiche del Mediterraneo. Il nuovo logo è frutto della collaborazione tra Expo Ottica Sud con Ottica Italiana, che già aveva progettato il precedente logo nel 2016.

«Il nuovo logo nasce dalla volontà di dare una immagine di Eos Taormina – dice Massimo Pennisi, responsabile della manifestazione – ancora più caratterizzante dell’anima mediterranea della fiera e ancora più inserita nel territorio dove si svolge».

«Per dare una identità ancora più mediterranea e siciliana – spiega Simone Cesco Cancian, grafico di Ottica Italiana – ci siamo ispirati a forme sinuose ed equilibrate che richiamano la dolcezza del paesaggio e che racchiudono al loro interno caratteri tipici della tradizione artistico-artigianale. I colori si ispirano alla terra (marrone e verde), all’arte e architettura (arancione e giallo) e al mare (blu e azzurro). Ne è nato un logo che riprende i caratteri barocchi dell’arte siciliana, reinterpretandoli in un design moderno». Tutti questi concetti creano un connubio col mondo dell’ottica e dell’occhialeria, dove spesso le innovazioni racchiudono studi sull’arte, sulla moda e sul design.

Ultime notizie

1
2
3
4
5
Newsletter

Puoi disiscriverti quando vuoi cliccando sull’apposito link che riceverai in ogni newsletter.
Le informative privacy sulla gestione dei tuoi dati le trovi cliccando qui.
Problemi con l’iscrizione? Consulta le FAQ.

Lasciati coinvolgere dal nostro rapido riepilogo delle notizie da non perdere!

Top video

31° Premio Ferrante di Optometria alla memoria di Sergio Villani
È un premio alla memoria quello consegnato per la trentunesima edizione del Premio Nazionale di Optometria “Francesco Ferrante”: il riconoscimento viene attribuito a Sergio Villani, nato a Cecina (Li) l’8 gennaio 1934 e scomparso a Pescia (Pt) 14 maggio 2021, che in cinquant’anni di carriera ha saputo tracciare linee fondamentali per lo sviluppo della professione dell’ottico optometrista.

Nuovo logo di Expo Ottica Sud Taormina: sempre più nel cuore del Mediterraneo

Pubblicità